Caricamento Eventi

di Martin McDonagh con Frances McDormand, Woody Harrelson, Sam Rockwell, Abbie Cornish, Lucas Hedges. Usa 2017. Durata 107′

Oscar 2018: Miglior attrice (Frances McDormand) Miglior attore non protagonista (Sam Rockwell).

Golden Globes 2018: Miglior sceneggiatura- Miglior film drammatico- Miglior attrice in un film drammatico (Frances McDormand).

Bafta 2018: Miglior film- Miglior attrice non protagonista (Sam Rockwell)-Miglior attrice (Frances McDormand)- Miglior film britannico.

Il film è stato premiato al Festival di Venezia.

Mildred Hayes non si dà pace: madre di Angela, una ragazzina violentata e uccisa nella provincia profonda del Missouri, ha deciso di sollecitare la polizia locale a indagare sul delitto e a consegnarle il colpevole. Dando fondo ai risparmi, commissiona tre manifesti con tre messaggi precisi diretti a Bill Willoughby, sceriffo di Ebbing. Affissi in bella mostra alle porte del paese, provocheranno reazioni disparate e disperate, ‘riaprendo’ il caso e rivelando il meglio e il peggio della comunità.

Al suo terzo film, Martin McDonagh conferma una visibile impronta: infiltrare la tragedia dentro la commedia nera. La speculazione sale e progredisce, affondata nel Missouri, situato al centro degli States e rivelatore della crisi che scuote il Paese. Nello stato che non ha mai completato il percorso dallo schiavismo e genocidio delle origini al garantismo costituzionale e all’ideale pluralista multiculturale, l’autore svolge la storia di una madre che vuole giustizia: la pretende da poliziotti distratti, affaccendati a escludere gli omosessuali dalla protezione del “Civil Rights Act”, approvato nel 1965, o a “torturare persone di colore”.